"Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia."


[There are more things in heaven and earth, Horatio, 

Than are dreamt of in your philosophy.]


W. Shakespeare, Hamlet


Una reazione chimica: formazione di "alberi" dopo Zn + Pb(No3)2 -> Pb+Zn (NO3)2. Credit: Yan Liang
Una reazione chimica: formazione di "alberi" dopo Zn + Pb(No3)2 -> Pb+Zn (NO3)2. Credit: Yan Liang
Reazione chimica di CoCl2 in soluzione di Na2SiO3. Credit: Yan Liang
Reazione chimica di CoCl2 in soluzione di Na2SiO3. Credit: Yan Liang
Reazione chimicha di un anodo e catodo in una soluzione di NaOH. Credit: Yan Liang
Reazione chimicha di un anodo e catodo in una soluzione di NaOH. Credit: Yan Liang

"Beautiful Chemistry" è un nuovo progetto nato per la divulgazione della bellezza della chimica, tra la Tsinghua University Press e la Università Cinese di Scienza e Tecnologia. L'obbiettivo è rendere la chimica un'esperienza più visiva e coinvolgente per un largo pubblico. Per riuscire a farlo sono state fatte riprese in Ultra-HD 4K per catturare una varietà di reazioni chimiche in un dettaglio senza precedenti in simili progetti divulgativi. L'editing e le riprese sono di Yan Liang.

 

Questo a lato il video completo di presentazione.


L'amore 

«Wilhelm, cosa è mai il nostro cuore, il mondo senza l'amore? È come una lanterna magica senza luce! Ma appena tu vi introduci la lampada, le più belle immagini compaiono sulla parete bianca.»  


J.W. Goethe, I dolori del giovane Werther


leggi di più

Qualcosa di vitale

Se lo scienziato, l'artista, il filosofo, perseguono la fama, è perché manca loro la sicurezza assoluta di aver creato qualcosa di vitale. Date loro questasicurezza, e li vedrete subito disinteressarsi del rumore che si fa intorno al loro nome.

[H. Bergson, ultime battute del suo corso del 1911] 

leggi di più 0 Commenti

Nulla di ciò che è umano è estraneo alla filosofia

Nulla di ciò che è umano è estraneo alla filosofia; anzi questa è l'uomo stesso, che si fa problema a se stesso e cerca le ragioni e il fondamento dell'essere che è suo.

 

[N. ABBAGNANO, Prefazione, in ID., Storia della filosofia, UTET, Torino 1969, pp. XVII-XX.

leggi di più 0 Commenti

Finitezza e Infinità nell'uomo



Ricordati che sei nato mortale di natura e hai avuto un tempo limitato: ma con i tuoi ragionamenti sulla natura sei assurto all'infinità e all'eternità, e hai contemplato le cose che sono, che furono e che saranno.

 

Metrodoro di Lampasco (331/0 a.C. – 278/7 a.C.), filosofo epicureo greco

 

leggi di più 0 Commenti

Vicino all'eternità - E. M. Cioran

Sollevare blocchi di pietra sotto la sferza ma vederli entrare nell'eternità e sentir nascere il vuoto intorno alle piramidi mediante la diserzione del tempo! L'ultimo fra gli schiavi era più vicino all'eternità di qualsiasi filosofo occidentale! Gli Egizi vivevano nell'estasi del sole e della morte. Per noi, il cielo è diventato una pietra sepolcrale! Il mondo moderno ha ceduto alla seduzione delle cose finite.

[E. M. Cioran - Lacrime e santi

leggi di più 0 Commenti

Goethe e Nietzsche

"Se si loda qualcuno, ci si mette a suo pari."

[Goethe, Massime e riflessioni]

 

"A: 'Si è lodati solo dai nostri pari!' B: 'Sì! E chi ti loda, ti dice: tu sei mio pari!'"

[Nietzsche, La gaia scienza] 

leggi di più 0 Commenti

Abitudine

"Che volete farci? Quando si son prese certe abitudini, non ci si può rinunziare! ..." Così dicono, il cocainomane, il bestemmiatore, l'ubriaco, la ninfomane, l'onanista, il pederasta e altri animali domestici di questa fatta.

Giovanni PAPINI, Domenico GIULIOTTI, Dizionario dell'omo Salvatico, 1923.

leggi di più 0 Commenti

C.E. Gadda

Il fatto in sé, l'oggetto in sé, non è che il morto corpo della realtà, il residuo fecale della storia.

 

C.E. Gadda, Opinione sul neorealismo

 

Il dibattito attuale


leggi di più 0 Commenti

L'essenza più profonda della tecnica non è nulla di tecnico

« L'essenza più profonda della tecnica non è nulla di tecnico.»


[Martin Heidegger]

leggi di più 0 Commenti

La moribonda filosofia delle Università

"Il filosofare, oggi, ha perso il suo luogo.
Si pretenderebbe che gli siano rimaste le aule universitarie, dalle quali però risuona soltanto uno squittio di topi.
E così siamo stati tutti defraudati del potere di interrogare e rispondere, a vantaggio dei cosiddetti professori, che dovrebbero pensare per noi: esserini modesti, che hanno fisionomia da bancari e cercano di far garantire dall’istituzione università la verosimiglianza dei loro ragionamenti.
Questo è il quadro.
Che mi fa dire che uno si porta il filosofare con sé .
E se è sul palcoscenico o davanti a una determinata platea, allora il filosofare è lì.
Non è la cattedra a garantir serietà .
Infatti, in una piazza hai a che fare con passioni, emozioni, ragionari che ti investono in prima persona. Dovremmo preferire la gelida e insignificante sala di un convegno, dove si svolgono interventi prestabiliti e monatologici dei professori?"

 

Manlio Sgalambro, "la Repubblica", 20 febbraio 2011

 

leggi di più 1 Commenti

Nihil credendum nisi prius intellectum - Pietro Abelardo

Nihil credendum nisi prius intellectum.

[Non si deve credere a nulla senza prima averlo compreso.]

Pietro Abelardo 

leggi di più 2 Commenti

Riguardoso

Rücksichtsvoll. — Niemanden kränken, Niemanden beeinträchtigen wollen kann ebensowohl das Kennzeichen einer gerechten, als einer ängstlichen Sinnesart sein.

 

[Riguardoso. — Non voler offendere nessuno, non voler ledere nessuno può essere indice sia di un modo di pensare giusto, sia di un modo di pensare pavido.]

 

 

Friedrich Nietzsche, Menschliches, Allzumenschliches, I, 314

 

leggi di più 1 Commenti

Governare è far credere

Governare è far credere.

[Niccolò Machiavelli] 

leggi di più 6 Commenti

La filosofia che uno ha

"La filosofia che uno ha, dipende da che uomo uno è". Ma, forse, vale pure la reciproca del viceversa: "Che uomo uno è, dipende da che filosofia uno ha". Nel concreto delle varie e svariate vicende di vita e di pensiero.

 

Vai alla pagina di Gustavo Bontadini

leggi di più 0 Commenti

Ars vivendi

Se fossi un facitore di libri, farei un registro commentato delle diverse morti. Chi insegnasse agli uomini a morire, insegnerebbe loro a vivere.

 

Michel de Montaigne

leggi di più 1 Commenti

Della storia

Della storia la ragione è narratrice, le passioni sono attrici.

- Antoine de Rivarol -

leggi di più 1 Commenti

Un libro

Un libro che viene sostenuto è un libro che cade.

- Antoine de Rivarol -

leggi di più 0 Commenti

Il grado più basso

Ho conosciuto un gran signore che si interessava molto alle ruberie che si commettevano nella sua casa: «Il tale mi deruba di tanto - diceva - il tal altro di tanto e tutti insieme di tanto; ma io li tengo con me e forse ne assumerò di peggiori. D'altronde sono abbastanza ricco per arrivare alla fine dei miei giorni; mio figlio si arrangerà a suo piacimento». Fu Luigi XV a dire: «La monarchia durerà tanto quanto me; compiango il mio successore». Questo è il grado più basso di incuria e di egoismo.

- Antoine de Rivarol -

leggi di più 0 Commenti

Che cos'è la filosofia?

La vera filosofia sta nell'essere astronomi in astronomia, chimici in chimica, politici in politica.

- Antoine Rivaroli, conte di Rivarol - 

leggi di più 0 Commenti

I vicini

Quando la casa del vicino va a fuoco, non è male che le pompe lavorino un poco anche sulla nostra.

 

Edmund Burke, Riflessioni sulla Rivoluzione in Francia

 

leggi di più 0 Commenti

Il teoreta

Un teoreta che non abbia conoscenza dei casi di emergenza assomiglia a un maestro di scherma che ha sempre combattuto nella bambagia. Un Clausewitz senza l'esperienza del campo di battaglia è altrettanto impensabile di un Machiavelli che non abbia vissuto e patito i disordini fiorentini.

- Ernst Jünger -

leggi di più 0 Commenti

Salute del corpo, salute dell'anima

Il corpo si purifica nel sapere; facendo tentativi col sapere esso si eleva; a colui che conosce, tutti gli istinti si santificano; all'elevato, l'anima diventa gaia.

 

Friedrich Nietzsche

leggi di più 1 Commenti

Sogno e realtà

«Certi uomini vedono le cose come sono e dicono: "Perché?". Io sogno cose mai esistite e dico: "Perché no?".»

- George Bernard Shaw -

leggi di più 0 Commenti

Scienza e verità?

leggi di più 0 Commenti

Amore

"Un robusto egoismo è una protezione rispetto alla malattia; ma alla fine, siamo destinati ad innamorarci per non ammalarci, e ad ammalarci per mancanza di appagamento, se non amiamo."

- Sigmund Freud -

leggi di più 2 Commenti

Di quel che si è

"È vero che non sei responsabile di quello che sei, ma sei responsabile di quello che fai di ciò che sei."

Jean Paul Sartre

leggi di più 1 Commenti